Regali di Natale


A Natale, volta pagina.

Regala attimi di relax.

Metti un libro sotto l’albero.

“Believe in your dream 4-ever – Il nostro sogno”

“Ascoltando il tuo cuore”

Amazon.it

https://instagram.com/stories/lauraparise0?igshid=17p1yp1jo4c4x

Segnati dal destino


E ci incontreremo ancora

Come su questa terra

Come ha voluto il destino

Là dove tutto è eterno, dove non ci son giorni, ore, mesi o anni di attesa

Là dove tutto è cominciato e dove tutto resterà eterno

Potremo continuare a stringerci, a sorriderci e ad amarci

Senza paura che qualcosa o qualcuno possa allontanarci

Segnati dal destino che ha voluto che le nostre vite si incrociassero

Che ha disegnato le nostre strade perchè un giorno si intersecassero

Avremo ancora un tempo infinito per risplendere insieme.

Laura

Era buono, ma poi…


In questo mondo pieno di assurdità, di intrighi e cattiveria, di menefreghismo e di inciuci, di imbrogli ed egoismi, per fortuna non ci sono solo persone subdole e cattive, ma anche anime buone che ahimè vengono maltrattate, bidonate, imbrogliate, usate e dimenticate.

E così, quando un buono viene per troppo tempo maltrattato e calpestato, i suoi diritti gli vengono per troppo tempo negati, il suo onore, la sua persona, la sua dignità vengono distrutti e infangati

cosa può diventare?

Non c’è peggior cattivo di un buono che diventa cattivo.

E poi ecco che tutti si meravigliano, restano a bocca aperta, increduli.

Ma essere tutti un pochino più onesti, integerrimi, altruisti, capaci di ammettere i propri errori e di fare ammenda, accettare le conseguenze delle nostre azioni senza provare ad insabbiare e nascondere i nostri errori, non farebbe di noi tutti delle persone migliori?

Laura

La vita è:


Ci avete mai fatto caso che la vita è:

Tutta un’attesa!

Vieni concepito e per i tuoi genitori sono 9 mesi di ansie e d’attesa.

Nasci e tutti attendono il tuo primo pianto, il primo sorriso, il primo dentino, il primo passo, la prima parola.

E tu attendi la mamma che ti nutra o ti cambi il pannolino.

Attendi curioso il Natale o il giorno del compleanno per vedere che regali ti faranno.

Attendi i complimenti di mamma e papà, i loro permessi e i loro baci e abbracci, la loro comprensione, il loro incoraggiamento, la loro approvazione.

Attendi che l’adolescenza passi perchè hai fretta di diventare grande e indipendente.

Attendi con trepidazione il primo bacio, il primo amore, le sue chiamate.

Attendi che il dolore passi dopo che l’amore finisce.

Attendi il bus, il treno, l’aereo, il taxi, l’amico ritardatario.

Attendi il tuo turno in fila alla cassa, allo sportello, nell’ambulatorio del dottore, nel salone del parrucchiere, dal dentista o dal barbiere.

Attendi che il mondo cambi e migliori, attendi che il sole si alzi in cielo, che smetta di piovere e torni il sereno.

Attendi il/la consorte che rientra dopo una giornata di lavoro, attenndi il suo affetto, i suoi baci, la sua presenza, le sue tenerezze, le sue parole, le sue confidenze e il suo amore.

E il ciclo si ripete…

Attendi la nascita di un figlio, il suo primo vagito, il suo primo sorriso, il suo primo dentino, il suo primo passo, la sua prima parola.

Attendi con ansia il suo rientro la sera, sentir chiudere alle sue spalle la porta di casa.

Attendi che la vita passi e ti regali belle emozioni, pochi dispiaceri e pochi dolori.

Attendi… attendi… attendi e poi…

Muori!

Laura

C’è sempre una soluzione


Analizzare serenamente i propri sentimenti può essere difficile, ma a volte basta solo lasciar parlare il proprio cuore e ascoltarne veramente le parole.

Laura

Il tuo nome


Lo scrivo sul muro come un bel graffito

Lo scrivo nel diario dove tutto è segreto

Lo scrivo tra sulle note di una canzone, su di una melodia che mi dà emozione

Lo scrivo sui fogli sparsi per casa, non credo che sia una brutta cosa

Lo scrivo la notte con la polvere di stelle, conservato tra le cose più belle

Lo scrivo sulla pelle tatuato permanente

Lo scrivo nel cuore e nella mia mente

Laura

Se ben comincia… Ben finisce!


Il buongiorno del mattino cornetto, caffè o cappuccino…

Ma senza bacino che buongiorno è?

Fateci caso,

se la giornata comincia con un bacio, anche la più uggiosa diventa meravigliosa.

Inevitabilmente la inizi con il sorriso,

con quella carica giusta che ti fà affrontare la giornata,

è molto meglio di qualsiasi vitamina o integratore.

Ti regala quello sprint in più che da la carica e rilascia una sensazione benefica che ti accompagna fino a sera

quando sai che un cerchio si chiuderà e il bacio della buonanotte lui ti darà.

Laura

Futuro


Futuro non programmato, futuro non ancora ben certo, futuro non delineato.

Futuro prossimo, futuro remoto, futuro improbabile, futuro impossibile, futuro realizzabile.

Incognite che lasciano perplessi, ostacoli che sembran montagne alte e impossibili da scalare.

La mente può sognare, ma spesso la realtà può infrangere quei sogni.

Viaggiando insieme alla ricerca del nostro mondo e alla conquista dei nostri spazi.

Veleggiando insieme incontro ad un futuro non ancora dipinto, verso un mondo dove nulla è sbagliato.

Percorrendo insieme le strade del mondo godendo di ogni piccolo istante che ci viene concesso.

Il futuro sarà il nostro presente, non ci sarà bisogno di immaginare il domani, perchè ogni nostro oggi, sarà il domani che avevamo timore di programmare.

Insieme tutto si può.

Si può sognare, costruire, proseguire, fantasticare, inventare, anche solo riposare e godere di ogni sorgere del sole.

Non occorre conoscerlo prima il futuro, basta viverlo

Laura

Sai perchè?


Sai quando il sentimento è vero e puro?

Quando il bene è profondo e sincero?

Quando l’amore è più forte di tutto e di tutti?

Quando nonostante i litigi

nonostante le scenate

nonostante quelle parole dette per scagliare la rabbia che si ha dentro

nonostante la sincerità che a volte può far male

nonostante tutto…

Si ci ritrova ancora insieme giono dopo giorno.

Perchè devi sapere che l’amore, quello vero

ha una forza così grande

così potente

così insuperabile

così invincibile

che riesce a superare tutto.

Il dolore

la rabbia

le offese

le incomprensioni

le scenate

i malintesi

le delusioni.

Tutto diventa come schiuma che si dissolve senza lasciare traccia.

Se non fosse vero amore, le strade si dividerebbero dopo pochi scontri, ognuno getterebbe la spugna per navigare verso nuovi orizzonti.

Oggi come oggi è facile lasciar andare, smettere di lottare.

Ma se siamo davvero legati niente e nessuno potrà mai sciogliere quel nodo invisibile che ci tiene uniti.

Laura

Sbalzi


Ci son giornate che a volte si adattano perfettamente al nostro umore ballerino.

Un attimo esce il sole che illumina il nostro sorriso.

Un attimo dopo tutto si oscura, diventa nero e tuoni e lampi squassano il cielo.

Temporali e raggi di sole si alternano come il nostro umore.

Un pò come quando ti svegli con il sorriso pronto a goderti l’attimo speciale

e accade qualcosa che non ti fà calmare.

La gioia che ti illuminava gli occhi si spegne oscurata dal malumore

il sorriso svanisve sostituito da un broncio di dolore

l’ottimismo scompare facendo posto al più cupo pessimismo

e non ci son parole per far calmare tutto il tuo autolesionismo.

Quel che rendeva sereno il momento

si è trasformato nel solito tormento.

Come quando mentre tutto sembrava perfetto e il momento era speciale

tutto lì pronto da godere e assaporare.

Ecco che basta un piccolo commento, un cambio di programma inaspettato e sgradito che dentro di noi succede l’inaudito.

Si scatena il temporale, fulmini e saette potrebbero uscire dai nostri occhi, e scrosci di parole ostili dalle nostre bocche.

Non sò se ci sia qualche antico detto

ma pare che

sbalzi d’umore e sbalzi metereologici vadano a braccetto.

Laura