Era buono, ma poi…


In questo mondo pieno di assurdità, di intrighi e cattiveria, di menefreghismo e di inciuci, di imbrogli ed egoismi, per fortuna non ci sono solo persone subdole e cattive, ma anche anime buone che ahimè vengono maltrattate, bidonate, imbrogliate, usate e dimenticate.

E così, quando un buono viene per troppo tempo maltrattato e calpestato, i suoi diritti gli vengono per troppo tempo negati, il suo onore, la sua persona, la sua dignità vengono distrutti e infangati

cosa può diventare?

Non c’è peggior cattivo di un buono che diventa cattivo.

E poi ecco che tutti si meravigliano, restano a bocca aperta, increduli.

Ma essere tutti un pochino più onesti, integerrimi, altruisti, capaci di ammettere i propri errori e di fare ammenda, accettare le conseguenze delle nostre azioni senza provare ad insabbiare e nascondere i nostri errori, non farebbe di noi tutti delle persone migliori?

Laura

Sai perchè?


Sai quando il sentimento è vero e puro?

Quando il bene è profondo e sincero?

Quando l’amore è più forte di tutto e di tutti?

Quando nonostante i litigi

nonostante le scenate

nonostante quelle parole dette per scagliare la rabbia che si ha dentro

nonostante la sincerità che a volte può far male

nonostante tutto…

Si ci ritrova ancora insieme giono dopo giorno.

Perchè devi sapere che l’amore, quello vero

ha una forza così grande

così potente

così insuperabile

così invincibile

che riesce a superare tutto.

Il dolore

la rabbia

le offese

le incomprensioni

le scenate

i malintesi

le delusioni.

Tutto diventa come schiuma che si dissolve senza lasciare traccia.

Se non fosse vero amore, le strade si dividerebbero dopo pochi scontri, ognuno getterebbe la spugna per navigare verso nuovi orizzonti.

Oggi come oggi è facile lasciar andare, smettere di lottare.

Ma se siamo davvero legati niente e nessuno potrà mai sciogliere quel nodo invisibile che ci tiene uniti.

Laura

Sbalzi


Ci son giornate che a volte si adattano perfettamente al nostro umore ballerino.

Un attimo esce il sole che illumina il nostro sorriso.

Un attimo dopo tutto si oscura, diventa nero e tuoni e lampi squassano il cielo.

Temporali e raggi di sole si alternano come il nostro umore.

Un pò come quando ti svegli con il sorriso pronto a goderti l’attimo speciale

e accade qualcosa che non ti fà calmare.

La gioia che ti illuminava gli occhi si spegne oscurata dal malumore

il sorriso svanisve sostituito da un broncio di dolore

l’ottimismo scompare facendo posto al più cupo pessimismo

e non ci son parole per far calmare tutto il tuo autolesionismo.

Quel che rendeva sereno il momento

si è trasformato nel solito tormento.

Come quando mentre tutto sembrava perfetto e il momento era speciale

tutto lì pronto da godere e assaporare.

Ecco che basta un piccolo commento, un cambio di programma inaspettato e sgradito che dentro di noi succede l’inaudito.

Si scatena il temporale, fulmini e saette potrebbero uscire dai nostri occhi, e scrosci di parole ostili dalle nostre bocche.

Non sò se ci sia qualche antico detto

ma pare che

sbalzi d’umore e sbalzi metereologici vadano a braccetto.

Laura