Il mare è compagnia


È lento lo scorrere delle ore quando si è in attesa…

Un minuto sembra eterno…

Figurarsi un’ora!

E se un’ora sembra non finisca mai…

Come può passare una mattinata intera quando si è già svegli all’alba?

Tornare a dormire, almeno provarci…

Ma il sonno è ormai finito, i pensieri lo hanno congelato!

Indaffararsi…

Crearsi alternative…

Pulire, riordinare, cucinare, ascoltando musica a tutto volume per avere un pò di compagnia, per non guardare in continuazione l’orologio…

E poi…

Fermarsi…

Attendere ancora…

Inutile forse prepararsi con cura…

E allora?

Non resta che lasciarsi avvolgere dai caldi raggi del sole che sostituiscono momentaneamente un abbraccio…

Scompigliare i capelli dal venticello che sostituisce le carezze…

Un’ape ronza ma non sarà lei a sostituire i baci!

Ci fosse almeno il mare a tener compagnia ai pensieri, al ticchettio dei secondi che passano e si tramutano in minuti, a cullare questa attesa con lo sciabordio delle sue onde…

Laura

Annunci

A te…


A te che sei una parte importante della mia vita

A te che sorreggi la mia vita

A te che colori la mia vita

❤ Rosso come la passione

💙 Azzurro come il mare

🖤 Nero come le tempeste

💚 Verde come la speranza

💛 Giallo come la gelosia

💜 Viola come l’incognito

🧡 Arancio come la dolcezza

💖 Rosa come l’amore…

A te che rimescoli la mia vita

A te che addolcisci la mia vita

A te che stravolgi la mia vita

A te che sei nel cuore della mia vita

A te che cammini nella mia vita

A te che dai senso alla mia vita

A te che terremoti la mia vita

A te che prendi per mano la mia vita

A te che ti curi della mia vita

A te che scuoti la mia vita

A te che hai cambiato la mia vita

A te…

Grazie d’esistere!

Laura

Ad ogni costo


Sembra così facile alzare le spalle e fregarsene…

Dire:

Non mi interessa, non sono cose che mi riguardano, fatti tuoi, sciogliti tu la matassa…

Dipende da che tipo di persona sei…

Perchè se hai un pochino di coscienza, se provi un sentimento, se inizi a pensare altruisticamente…

Allora non è più così facile.

Non è affatto facile:

Vivere ignorando, con la testa sotto la sabbia, in un mondo tutto tuo dove solo i tuoi problemi hanno un senso.

Comunque vada, non puoi far finta di niente, quel che ti circonda ti condiziona, condiziona la tua vita, i tuoi pensieri, i tuoi gesti, i tuoi progetti, le tue paure, i tuoi sogni, le tue avventure.

Nonostante tutto ti possa sembrare eccessivo, nonostante tu faccia fatica a comprendere, nonostante tu non possa far nulla per capovolgere la situazione, nonostante sembra più semplice gettare la spugna, voltare le spalle e correre lontano…

Nonostante questo, resti lì, in attesa che arrivi il momento opportuno, che un segno qualunque squarci il cielo e faccia tornare il sereno.

Perchè, sembra facile alzare le spalle, fregarsene e andare via…

Ma quando il cuore e la mente si coalizzano, non resta altro che alzarsi, combattere e resistere insieme fino alla fine.

Laura

Siamo…


Siamo foglie che il vento strapazza

Siamo sabbia che il mare rivolta

Siamo fiori profumati in mezzo ad un prato

Siamo rocce che il tempo scalfigge

Siamo farfalle che ammaliano per un istante

Siamo acqua che corre verso il mare

Siamo respiri di un mondo surreale

Siamo uccelli che vorrebbero migrare

Siamo cuori che chiedono amore

Siamo anime pronte a vagare

Siamo passione che riscalda il cuore

Siamo miele che addolcisce i ricordi

Siamo fuoco che riscalda i corpi

Siamo tuoni, lampi e tempeste

E siamo rifugi accoglienti pronti a far feste

Siamo un universo di contraddizioni

Siamo un mondo ricco di emozioni

Siamo stelle cadute dal cielo per illuminare i sogni

Siamo un pò tutto e un pò niente

Siamo il sorriso da regalare alla gente

Laura

Il viaggio verso l’ignoto


Pronti via.

Alice è pronta per il suo viaggio in un mondo fatato, dove tutto è differente, è carico di promesse, di carezze, di dolci parole, dove tutto è amore.

Alice ha riposto tutta la sua fiducia in quel nuovo mondo, fatto di attimi infiniti, di gioie selvagge, di tutto quello che prima non era stato, perchè ora è pronta per accantonare il passato.

Con il cuore pieno di certezze, gli occhi colmi d’amore, le mani piene di sogni da realizzare insieme, le gambe pronte ad affrontare quelle mille passeggiate in riva al mare, i polmoni carichi del suo respiro, le braccia strette intorno al suo corpo per tenerlo vicino sia la notte che il giorno, Alice porta con se il suo bagaglio, la sua vita, i suoi sogni e le sue speranze.

Danzando sulle punte dei piedi e volteggiando leggera come una farfalla, vola convinta e fiduciosa incontro a quel destino che le mostrava una sola strada, in certi punti tortuosa e in salita, ma verso la fine costellata di petali di rose. Un futuro che in alcuni momenti poteva essere incerto, anche un pò traballante, e forse un tantino turbolento, ma che per lei era solo dorato e tempestato di dolci parole, baci e amore

– Perchè, devi sapere che se c’è amore, ogni ostacolo lo puoi superare, basta farlo insieme.

Rispondeva Alice al suo amico fidato quando le metteva sotto il naso tutte le difficoltà del caso.

Un viaggio verso l’ignoto, verso un futuro da scoprire, perchè le parole, i racconti, le promesse a volte posson esser differenti dalla realtà, posson esser peggiori o addirittura migliori

ma tutto questo Alice non lo sà…

Laura

Musubi tra leggenda e realtà


Il legame eterno di due anime
Attraverseranno mari e continenti
Forse vivranno a pochi isolati, o forse lontano chilometri
Ma se il loro destino è incontrarsi…
Non si sà dove e quando, ma accadrà!
Laura

Il cielo tra le nuvole

Una leggenda popolare cinese diffusasi poi anche in Giappone, narra che ognuno di noi ha legato al mignolo della mano sinistra un filo rosso, questo filo è collegato per destino ad un’altra persona.

Questa visione orientale dell’amore si ricollega al concetto di “anima gemella”, di uso più comune in occidente.

Il filo è indistruttibile, le persone coinvolte in questo legame sono destinate ad incontrarsi anche a dispetto delle circostanze e del tempo.

Il termine Musubi racchiude più significati, la connessione tra due persone è Musubi, l’affinità è Musubi, il suono con le sue note è Musubi, lo scorrere del tempo è Musubi, tutto ciò che è necessario all’altro per divenire uno è Musubi.

Fili che s’intrecciano a dispetto del tempo e non perdono mai la loro forza, rimangono saldi come se una potente energia li proteggesse.

Una forza collegata al ciclo dell’esistenza, in grado di dare…

View original post 152 altre parole

Vico dell’amor perfetto


L’amore è imprevedibile, non manda avvisi, arriva così, quando meno te lo aspetti.

Mente e anima

Torniamo a parlare della mia città, Genova. In pieno centro storico c’è un carrugio chiamato Vico dell’amor perfetto ed è una traversa di via degli Orefici accanto alla chiesa delle Vigne (chi è di Genova conosce questa strada). Ma non voglio parlare del centro storico di Genova, seppur meriterebbe un intero blog tanto è cosi magnifico, ma vorrei raccontarvi la storia che si tramanda da generazioni che narra di quanto è accaduto in quel lontano 1502.
Era l’agosto del 1502 quando il re di Francia Luigi XII giunse a Genova con l’intento di convincere il Doge e i nobili ad aiutarlo nella sua lotta contro gli spagnoli. Per l’occasione il Marchese Cambiaso organizzò a Villa Imperiale un ricevimento grandioso a cui furono invitate tutte le personalità più importanti della città, tra cui l’anziano Luca Battista Spinola e la sua giovanissima neo sposa Tommasina Lomellini. In quello scenario magico il Re…

View original post 338 altre parole

Semplicemente


Era lì

Davanti ai suoi occhi

Bella leggiadra e colorata

Proprio come una dea fatata.

Incredulo e guardingo, sorpreso e ammaliato

Il ranocchio rimase quasi senza fiato.

Proprio a lui il destino l’avea mandata

La sua anima gemella, la dea fatata.

E così non avea altro che aspettare

Che sul suo capo si andasse a posare.

Battito d’ali

Cuore impazzito

L’amore si sà

Arriva senza invito.

Semplicemente…

Laura

Un incontro inatteso


Ti ho incontrato nei sogni e li hai riempiti di magia

Di attimi intensi di pura e lieve follia.

Li hai resi eterni, indimenticabili e speciali

Ogni volta diversi eppure sempre uguali.

Con i baci ardenti, teneri e profondi

Hai scaldato il mio mondo

Anche nel più profondo.

Mi hai fatto volare con la mente e con il cuore

Sù in alto oltre ogni dolore.

Danzare lieve su parole gentili

E su attimi senza confini.

Ho creduto che al mondo non ci fosse più posto

Per un amore speciale come il nostro.

Ma noi si è reso tutto profondo e degno

Nel breve lasso di tempo che dura un sogno.

Al risveglio l’amore era ancora presente, forte, potente e inebriante.

Mi hai tenuto accanto anche fuori dal sogno

Perchè di me e di te la nostra vita ha bisogno.

Laura


via Felicità articolo bellissimo di Cuoreruotante al quale mi accodo con piacere perchè la penso all’incirca anch’io così…

Ecco qui sotto il testo per intero

Maestra che può fotterti solo quando credi sia eterna
Il piatto della bilancia che si inchina a tuo favore
Un sorriso inaspettato che fa fluire via un accenno di broncio
Maschera coraggiosa quando la sorte è avversa
Quello che conta quando tutto il resto è ridicolmente scontato
Un cuore imperfetto che diventa perfetto
Overdose di tempo da vivere e condividere

Io la felicità la voglio. Anche se è puttana.