Essere catapultati sul set di “Vacanze Romane”


La recensione di Maida al mio nuovo romanzo Ascoltando il tuo cuore

recensione.JPG

Grazie Cuoreruotante l’avevi detto e lo hai fatto!

Come sempre mi hai lasciato senza parole, hai usato un paragone per descrivere l’inizio del mio romanzo che mi ha davvero colto di sorpresa… non ci avevo di certo pensato quando l’ho scritto, ma in effetti il primo impatto può proprio esser quello. Non è ambientato a Roma, ma… è comunque un gran bel complimento perché associare la mia storia ad un film così bello non può che far un grande piacere.

Noi ci leggiamo a vicenda, ed è bellissimo avere complicità e non rivalità.

Ancora Grazie per l’acquisto e per le belle parole che hai scelto per questa recensione.

Laura

IMG_20190523_220220_493.jpg

Annunci

Pagina 99 “Ascoltando il tuo cuore”


“…possibilità di vederlo, tanti meno lui si fece vivo con lei. Continuare a fingere di star male, non le andava, così come non le andava di incontrare Giulio e i suoi amici. Non che ci fossero molte alternative, decise di farsi trovare ancora a letto quando Giulio venne a prenderla. Benchè non soffrisse di male alcuno, aveva ugualmente gli occhi segnati dalla notte insonne ed il colorito pallido, quindi provò a convincere il fidanzato ad uscire lo stesso con gli altri senza di lei.

– Tu fa come era stato organizzato, va con i tuoi amici e fate un bagno anche per me

– Giada, lo sai che mi farebbe piacere stare con te, farti compagnia

– Non serve che tu stia rinchiuso con una così bella giornata. Va pure, io… è meglio che dorma un pó, stanotte non sono riuscita a chiuder occhio, tu qui non puoi fare niente, e poi non resto sola…

“Purtroppo!”

L’avrebbe tanto preferito! Anzi avrebbe voluto potersi andare a rinchiudere nel suo appartamento e piangere finchè ne aveva voglia, mentre lì a casa non si poteva neppure sfogare per non dover poi trovare una qualche spiegazione plausibile.

Giulio aveva insistito a lungo, ma alla fine era riuscita a persuaderlo ed aveva passato la domenica a letto rispondendo di tanto in tanto a qualche sms che Giulio, sempre molto premuroso, le mandava. Se avesse potuto lo avrebbe strozzato, perchè ogni volta che sentiva il trillo del cellulare il cuore le perdeva un colpo, guardava ansiosa il display nella speranza che si trattasse di Davide e puntualmente restava delusa.”

Lo trovate in vendita solo su Amazon

Laura

Il mio nuovo romanzo


Ascoltando il tuo cuore

C’è sempre una soluzione

Ognuno di noi ha dentro di sè quella vocina che tenta in tutti i modi di comunicarci qualcosa, di consigliarci nel migliore dei modi, di indirizzarci verso il nostro destino. Spesso si fanno orecchie da mercante, si lascia comandare la testa convinti che ragioni più lucidamente, ma a volte la testa si lascia trasportare dall’orgoglio e ci fà commettere errori che potremmo facilmente evitare.

Ascoltando il tuo cuore”

Ecco a voi la trama:

Prossima alle nozze, Giada è piena di dubbi.

Perché il pensiero di sposarsi le mette gli incubi? In fondo è stata una sua scelta lo sposarsi così in fretta! Non ne poteva più di vivere in famiglia, ma la soluzione da lei adottata a questo punto le fa ancora più paura. Si sente ormai costretta ad andare avanti nella scelta fatta, nonostante si sia resa conto di non amare Giulio, non riesce a trovare una soluzione, non ne ha la forza, il coraggio e sopratutto le manca la giusta spinta per cambiare il corso degli eventi, ormai è pronta a sacrificare la sua vita per rendere felice il suo fidanzato che in mente sua non ha nessuna colpa se lei ha giocato con i suoi sentimenti e si é avventurata su di un terreno che credeva semplice da percorrere.

Nonostante le migliaia di dubbi e ripensamenti che l´assalgono e l´affliggono non riesce a trovare una via d´uscita, per lo meno fino a quando incontrerà Davide che con dolcezza e fermezza le insegnerà a conoscersi e rivalutarsi.

Davide si dimostrerà un grande amico, l´aiuterà a rivedere le sue scelte di vita, a programmare un altro futuro, combatterà la battaglia al suo fianco, perché anche per lui equivarrà ad una rivincita sul fato che non gli ha permesso in passato di aiutare la sorella che si trovava pressappoco nella stessa situazione, lui si butterà a capofitto con Giada nel cercare di risolvere nel migliore dei modi quel pasticcio, e l´aiuterà con tenerezza e costanza a riconoscere il vero amore.

Grazie alla forza che sente
nell´amicizia di Davide, Giada sopporterà le difficili conseguenze causate dalla rottura del fidanzamento, le grandi divergenze che si creeranno con i genitori, avrà finalmente il coraggio di affrontare suo padre e sua madre e confidare loro tutti i disagi patiti negli anni dell´infanzia.

Nonostante il futuro incerto, senza lavoro, con un appartamento nuovo da mantenere e soltanto le forti spalle di Davide su cui far conto, non rinuncerà alla crociera dei suoi sogni, anzi sarà proprio Davide che le farà buona compagnia a bordo della “Princess of sea”….

A voi lettori ovviamente l’ardua sentenza 😉

Laura

Questa casa editrice esisterà ancora?


Domani spedirò una raccomandata…

La pubblico perchè sono ormai stufa di essere presa in giro da un personaggio che continua a non farsi trovare, a non rispondere alle mie numerosissime richieste di spiegazioni. Purtroppo credo che se ne approfitti del fatto che io non risiedo in Italia, e creda di poter fare il bello e il cattivo tempo come più gli piace. Se qualcuno di voi, cari lettori e colleghi scrittori, ha qualche suggerimento da darmi in merito, sarò lieta di leggerlo e nel caso di metterlo in pratica. Adesso sono davvero stanca!!  Ma nonostante tutto mi sembra di esser stata comunque piuttosto educata…                                                                                             raccEgregio Signor Bossotto,

Dopo le innumerevoli Mail da me inviate al Suo indirizzo di posta elettronica (sognoedizioni@gmail.com) e sms al Suo recapito telefonico, tento ancora una volta di raggiungerla con questa mia, con la speranza di ottenere una Sua cortese risposta e Le porgo una domanda più che lecita: esiste ancora la casa editrice Sogno Edizioni?

Da tempo ho inviato regolare disdetta del contratto di edizione dell’opera nominata “Unrequited love” e ad oggi continuo a trovare l’opera disponibile sul mercato. Come da contratto, da Lei per altro mai rispettato, avrei avuto il diritto di conoscenza delle copie da Lei vendute in tutti gli anni di pubblicazione, conoscenza della quale ad oggi, dopo ben sette anni dalla firma di tale contratto, e cinque dalla pubblicazione, non ho mai avuto.

Da oltre un anno, la Sua casa editrice “Sogno Edizioni” ha inoltre pubblicato una mia seconda opera nominata “Il calcio… passione anche al femminile” anche di questa opera non ho avuto la benché minima conoscenza di quante copie sono state realmente vendute.

Ho provveduto più e più volte, come già detto a cercare di contattarla per avere delucidazioni in merito. Purtroppo ogni mia richiesta è stata vana.

Il suo metodo lavorativo, e la mancanza di serietà nei miei confronti, mi ha costretta più e più volte a tentare di rescindere ogni contratto con la Sua casa editrice. Ma anche questi miei tentativi non hanno ricevuto risposta alcuna. Dovrò forse rivolgermi ad un avvocato per ri-ottenere il diritto delle mie opere?

Le chiedo pertanto tramite questa mia di volermi una volta per tutte chiarire la Sua posizione in merito e di rescindere tutti i contratti tra la Sua casa editrice “Sogno Edizioni” e la mia persona.

In fiduciosa attesa, porgo

Cordiali saluti                                                                                                             Laura Parise

 

art-drawing-fashion-fashion-illustration-girl-Favim.com-277171