Dal blog Romancenonstop


Lo sò, posso essere noiosa… ma come posso esimermi dal ringraziare il blog Romancenonstop che mi ha dedicato l’articolo che potrete leggere cliccando qui.

Laura

Prossimamente su Amazon


Cari lettori,

Volevo informarvi che, in uscita nei prossimi giorni su Amazon, sotto il mio nome, troverete tutte e poesie da me scritte sulle pagine di questo Blog raccolte in un libro.

Come due gocce 

Ho deciso di radunarle tutte sotto la stessa copertina perchè avere tra le mani pagine da sfogliare ha tutto un altro sapore.

Copertina come due gocce ebook

 

 

 

Ovviamente non saranno discriminati gli amanti dell’eBook perchè potranno trovare anche il loro formato.

 

 

 

 

 

 

Laura

 

Pubblicità ad una scrittrice autonoma


È un pò che non parlo dei miei libri…

Ormai sono a tutti gli effetti una scrittrice autonoma.

Non ho più case editrici dietro le spalle, anche perchè, parlando di pubblicità, mi sono resa conto che quel che facevano loro non era poi quel granchè!

E così, mi sono data da fare per conto mio. Come praticamente ho sempre fatto!

Tolto dalle mani dell’ultima catastrofica casa editrice, ho riveduto e corretto quel che c’era da sistemare, gli ho dato un nuovo look e un nuovo titolo, ed ecco a voi il vecchio “calcio…passione anche al femminile” trasformato in

“Sono una tifosa da gradinata”

Che molto più s’addice alla storia.

La trama è sempre la stessa:

Rebecca ama il calcio giocato, è tifosa preparata ed esperta, ama vivere le partite nella gradinata insieme alla sua comitiva di amici, e a casa in famiglia non disdegna lunghe chiacchierate e discussioni con il padre e i fratelli. In gradinata si trasforma, e la dolce e tenera Rebecca veste i panni della tifosa accanita. L’amore per la squadra viene sempre prima di tutto, fino al giorno che inevitabilmente l’amore per l’uomo della sua vita non le scombussolerà la sua routine. Di punto in bianco si troverà catapultata in un mondo che ha sempre e solo letto nei rotocalchi.

Lo troverete su qui.

E già che ci sono ne approfitto per ricordarvi gli altri miei libri… ⬇️

Oltre ad un mio pensiero… ⬇️

Grazie per la vostra pazienza!

Laura

Son 500


WordPress mi ha comunicato che ho scritto ben 500 articoli sul mio blog…

Bene bene… mi sfrego le mani.

E quindi in occasione del 501esimo vi metto al corrente della nuova uscita dalla mia penna

È la nuova edizione rivisitata e corretta di un romanzo di qualche tempo fà…

Ho dovuto penare per poterne tornare nuovamente in possesso, ma finalmente ci sono riuscita, ed ho deciso di autopubblicarlo.

Lo troverete come tutti su Amazon.it sia in formato cartaceo che kindle.

Ringrazio anticipatamente i lettori interessati

Laura

Ogni occasione è buona per regalare un libro


Grazie a tutti coloro che accetteranno il consiglio e a chi ci aveva già pensato.

Buoni acquisti Natalizi

Laura

Regali di Natale


A Natale, volta pagina.

Regala attimi di relax.

Metti un libro sotto l’albero.

“Believe in your dream 4-ever – Il nostro sogno”

“Ascoltando il tuo cuore”

Amazon.it

https://instagram.com/stories/lauraparise0?igshid=17p1yp1jo4c4x

C’è sempre una soluzione


Analizzare serenamente i propri sentimenti può essere difficile, ma a volte basta solo lasciar parlare il proprio cuore e ascoltarne veramente le parole.

Laura

Tra i vicoli e le strade di Genova


Bacci Pagano una storia tra i caruggi

di Bruno Morchio

Mi son ritrovata a chiacchierare di letture gialle con un amico su Twitter, e lui da buon lettore (ma soprattutto da amante di Genova) mi ha consigliato questo autore che scrive giaĺli, che io non conoscevo. Non è Agatha Cristie e neppure Mary Higgings Clark, lui ha uno stile tutto suo, e credo che, è una mia opinione personale, anche i suoi lettori siano una fascia selezionata, gente di Zêna che ama leggere della sua città.

Ero curiosa e l’ho acquistato.

Devo dire che nel complesso mi è piaciuto, anche se la suspance ha lasciato un pò a desiderare. La trama in certi punti era troppo scontata.

Quello che mi è piaciuto davvero tantissimo, molto più della storia, è stato il viaggio che l’autore mi ha fatto fare tra le vie, e i quartieri della nostra Genova.

Sembrava di essere in sella alla vespa del protagonista, di girare insieme a lui tra le vie della città, di passeggiare con lui in mezzo ai caruggi, di entrare con lui nelle botteghe, di sentire il salmastro del mare, il burian che s’insinuava sotto i vestiti, il profumo della focaccia appena sfornata, quei termini che, chi abita a Genova, sente tutti i momenti, ogni giorno, ma chi, come me vive altrove, spesso si sorprende nell’ascoltarli o leggerli.

Se volete fare un giro per Genova anche voi con l’investigatore privato Bacci Pagano, e magari leggere un’intrigo dei giorni nostri (la storia è comunque molto attuale e diciamo anche plausibile) non vi resta che acquistarlo.

Secondo me, ne vale la pena.

Laura

Cena fredda?


A volte con il caldo si desidera qualcosa di stuzzicante, ma che non ustioni la nostra bocca. E volendo variare alla classica insalata di riso, si può optare per una torta salata, e in questo caso bisogna organizzarsi prima…

Io ne ho elaborata una sfiziosetta… spero vi sia gradita.

Torta salata con coppa e peperoni

Ingredienti:

1 rotolo di pasta brisè
1 peperone giallo
1 cipolla bianca media
1 dl di latte
1 cucchiaio di farina
90 g di coppa
1 sottiletta
Olio d’oliva q.b.
Sale e pepe
Peperoncino macinato a piacere

Affettare la cipolla e metterla a rosolare a fuoco dolce in padella salandola un pò. Tagliare il peperone a listarelle ed unirlo alla cipolla. Salare e pepare. Portare a cottura il peperone, quindi aggiungere il cucchiaio di farina, mescolare e irrorare con il latte. Lasciar addensare in modo che risulti tutto legato da una crema.

Srotolare la pasta e disporvi le fette di coppa,

quindi i peperoni, il peperoncino se piace e la sottiletta spezzettata.

Infornare a 200° C in forno ventilato per ca. 20 min.
Servire fredda

Buon appetito

Laura

Ve lo ricordate?


Con enorme piacere, oggi ho ricevuto questi complimenti da un nuovo acquirente e lettore del mio romanzo 4-You only the best – Riflessi di noi

Voi ve lo ricordate ancora questo libro?

È stata la causa principale dell’apertura di questo blog…

Questo romanzo mi ha dato tanto, e ancora continua a darmi soddisfazioni.

Laura