Non buttare il pane raffermo


#ideedicucina
Scommetto che spesso vi capita di avere avanzi di pane raffermo, ma la scorta di pane grattuggiato è già più che sufficiente. Che fare allora?
Io ho fatto una prova e creato queste medaglie.
Gli ingredienti sono:
☆ Pane raffermo
☆Latte
☆ Semi di Chia
☆ Parmigiano grattuggiato
☆ Pecorino grattuggiato
☆ Pressemolo tritato
☆ Sale e pepe q.b.
☆ A piacere peperoncino tritato

Le dosi purtroppo non sono specifiche perchè non ho pesato il pane, che in realtà sarà stato ca. 100 g perchè ormai secco.

L’ho messo a bagno con 3/4 di bicchiere di latte e nel frattempo ho ammollato ca. 1 cucchiaio di semi di Chia in acqua tiepida fino ad ottenere una gelatina.
Ho sbriciolato bene il pane una volta che ha assorbito il latte, ed ho aggiinto la Chia 2 cucchiai di pamigiano e uno di pecorino, il peperoncino e il prezzemolo. Regolato di sale e fatto delle polpettine che ho adagiato distanziate su un foglio di cartaforno leggermente unto. Cotto poi a 200°C in forno ventilato per ca. 13 minuti rigirandole a metà cottura.

Vi và di provare?

Laura

5 pensieri riguardo “Non buttare il pane raffermo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...