Un carciofo al posto di un fiore


Facendo la spesa dal fruttivedolo mi son stati regalati due magnifici esemplari di carciofo mammola. Il negoziante mi ha detto “non ho mazzi di fiori da offrirti per San Valentino, ma ti regalo questi due carciofi per te e il tuo amore”.

Regalo graditissimo, io adoro i carciofi! E di questi due magnifici esemplari non ho sprecato praticamente nulla se non la buccia del gambo. Sperando che Paola Bortolani del blog https://www.primononsprecare.it/ non mi tiri le orecchie per questo spreco 🙂 Scherzo ovviamente, anche se mentre cucinavo ho proprio pensato a lei e al suo amore per il reciclo.

Bene, io in ogni caso con questi due tenerissimi e magnifici carciofi, ho preparato un delizioso condimento a base di carciofo e gorgonzola per il mio piatto di pasta, e una crema al carciofo come base per un delizioso piatto di cannellini in bianco.

Per il condimento della pasta, ho utilizzato la parte interna dei carciofi compreso il gambo, per la crema tutti gli scarti.

Pasta carciofi e Gorgonzola

Ingredienti: 2 carciofi puliti e tagliati a fettine sottili, 1 spicchio d’aglio, 1/4 di cipolla bianca, 1 ciuffo di prezzemolo, dado alle verdure q.b., pepe, 1 cucchiaio di olio d’oliva, 120 g di gorgonzola dolce, parmigiano q.b.

Ho pulito e affettato i carciofi e tuffati in acqua e limone. Tritato la cipolla e messa a rosolare con lo spicchio d’aglio. Quando la cipolla si è ben dorata ho aggiunto i carciofi sgocciolati, fatti insaporire, tolto l’aglio, spolverato di prezzemolo tritato, ho aggiunto il dado e un pò d’acqua calda per portarli a cottura. Una volta cotti, e asciutti, ho spolverizzato con il pepe e aggiunto il gorgonzola tagliato a pezzetti. Coperto la padella e lasciato sciogliere a fuoco spento. Ho scolato la pasta al dente, versata in padella, ho aggiunto un mestolo di acqua e fatto saltare finchè non si è ben amalgamata. Ho servito con una spolverata di pepe, prezzemolo tritato e di parmigiano.

Crema di carciofi e cannellini

Per la crema di carciofi, ho utilizzato lo stesso procedimento sopra con gli scarti, non facendo asciugare del tutto, poi ho frullato il tutto e passato al setaccio in modo da togliere i filamenti delle foglie esterne, che inevitabilmente son rimaste dure. Lo scarto della crema, i miei cani lo hanno gradito moltissimo, nonostante i filamenti ;-).

Per i cannellini in bianco, ho tritato la cipolla, fatto rosolare in un cucchiaio di olio, aggiunto la pancetta a cubetti e fatto ben isaporire con un pizzico di peperoncino, ho aggiunto i cannellini sgocciolati, e saltati in padella per alcuni minuti.

Versato la crema sul fondo dei piatti e sopra ad essa i cannellini.

Che ne pensate? Fatemi sapere nei commenti. Basta un pò di fantasia e buona volontà e si crea con poco dei piatti squisiti.

Laura

7 pensieri riguardo “Un carciofo al posto di un fiore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...