Un regalo per gli autori emergenti


9 pensieri riguardo “Un regalo per gli autori emergenti

      1. Buon giorno, Laura . Ho appena acquistato il libro. Dalle prime pagine ho visto che racconti con fermezza di coscienza la realtà di quanto accade nelle carceri. Solo quelle di Poggioreale? Non credo proprio e bene tu hai fatto a raccogliere la testimonianza dell’Anonimus senza fuorvianti ideologie umanistiche. La realtà è quella che racconti. E ogni altro tentativo di smorzare l’eco della crudeltà che viene esercitata sui detenuti, non può che avere falsi scopi politici,
        Se questo mio pensiero lo condividi, lo pubblicherò come recensione al tuo libro.
        Buona giornata,

        Piace a 1 persona

      2. Ciao Marcello, ti ringrazio infinitamente. Era in primis proprio questo lo scopo del libro. Far conoscere quello che realmente accade, senza falsi scopi sopratutto politici. Per questo ho raccolto una testimonianza vera, vissuta in prima persona e ho cercato di darne una voce sincera. Mi fà piacere che tu abbia apprezzato. Non immagini quanto. Grazie ancora

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...