Dolce notte


Dolce notte a te

che colmi la mia mente di pensieri

Dolce notte a te

che domani mi accompagnerai come ieri

Dolce notte a te

che fai sì che i miei sogni sian sereni

Dolce notte a te

che anche da lontano fai sì che mi giungano i tuoi pensieri

Dolce notte a te

che mi stringi forte nel tuo cuore

Dolce notte a te

che sei il mio grande amore

Laura

Annunci

501 grazie


😳 E così sono arrivata a 501 persone che seguono il mio blog! In gergo internauta “Follower” 🤗 🤩

Ancora non ci credo! 😳

Mi par così incredibile che ci siano ben 501 persone che ricevono la notifica per ogni mio pensiero, ogni mia poesia, ogni mio racconto, ogni mia idea, e che aumentino sempre.

Cosa posso dirvi? Ad ognuno di voi dico un

Grazie!!!

Grazie a chi interagisce con un mi piace, a chi mi regala il suo prezioso tempo con un commento, a chi ancora sopporta la mia intrusione nella sua casella mail.

Insomma grazie a tutti voi, spero di non annoiarvi mai troppo.

Laura

Tic tac


Tic tac, Tic tac

Il tempo è tiranno

Il tempo è inganno

Tic tac, Tic tac

Rintoccano i secondi con un suono noioso

Che mi entra nel cervello e non mi da riposo

Tic tac, Tic tac

Non misuro il tempo, io, non porto orologio

Lo voglio come mio alleato sopratutto quando son mogio

Tic tac, Tic tac

Spesso è troppo

E altre volte è volato

Non senti il rumore della sabbia nella clessidra

Quella sabbia silenziosa che misura lo stesso lo scorrere della vita

Tic tac, Tic tac

Come un oggetto prezioso e d’immenso valore

Il mio tempo lo regalo volentieri alle persone che ho dentro al cuore

Laura

Come orme sulla sabbia


È lì sul bagnasciuga che momentaneamente restano le impronte del nostro passaggio

Prima che l’onda biricchina arrivi a cancellarle

Son due paia di orme, parallele e vicine che proseguono in sintonia

Ecco quel che la vita ci riserva

Proseguire uno di fianco all’altro lasciando impronte al nostro passaggio

Qualcuno si ricorderà di noi e delle nostre impronte

Qualcunaltro le dimenticherà in fretta preso da altre onde

Ci sarà chi, da noi avrà solchi profondi nel suo cuore

Chi invece ci custodirà con amore

Ci sarà chi vivrà nella speranza di incrociare il nostro passaggio

E chi vorrebbe che fossimo stati solo un miraggio

Noi mano nella mano continuiamo il nostro cammino

Addentrandoci un poco verso il mare vicino

Laura

Tesoro


Tesoro

che dolce parola, che parola preziosa.

Un Tesoro

non è necessariamente un gioiello, una pietra un cofanetto pieno di monete d’oro.

Un Tesoro

è semplicemente una persona a te preziosa che tieni nel cuore

Dire Tesoro

e dirlo con il cuore è il più gran complimento che si possa fare.

“Ma tu lo sai che,
quando mi dici Tesoro,
il mio cuore vibra, i miei occhi brillano e il suono che odono le mie orecchie è:
Dolce come il miele
Piccante come il peperoncino
Avvolgente come un abbraccio”

Non dire mai Tesoro usandolo come parola comune, perchè parola comune non è.

Laura

L’infinito


Infinito.

È quel che ha deciso il destino che ci ha unito

Infinito.

È l’amore che ci avvolge

Infinito.

È il pensiero che accarezza il tuo nome

Infinito.

È l’abbraccio anche quando i nostri corpi inevitabilmente devono separarsi

Infinito.

È l’orizzonte

Infinito.

È il cielo punteggiato di stelle

Infinito.

È ciò che non ha mai fine

Infinito.

Anche quando qualcuno vorrebbe dare a tutto una fine

Laura