Nuovi orizzonti


L’eterno ticchettio del pendolo che scandisce i secondi che vanno

Passano lente le ore in questo mondo silente e solitario

Fuori il sole che brucia e tutto intorno è un concerto di cicale che gridano il loro tormento

Sono lunghe queste ore di attesa per ritrovarsi poi, ancora immersi in quei silenzi di pensieri e parole non dette

Un cliclo continuo di attese che sembra infinito, scandito da poche frasi messe qua e là

Passeranno questi momenti e porteranno via tutti i tormenti, e solo allora la vita riprenderà a scorrere come un ruscello allegro e prospero di nuovi orizzonti.

Laura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...