L’uso delle parole…


La lingua ferisce più di una lama… dicono… e non è che abbiano tutti i torti.

Di esempi ne abbiamo avuti a bizzeffe…

Quante persone son state distrutte dalle parole, e quanto pesano certe parole…

Mi son resa conto che la gente usa certe parole, o meglio certi termini, come se stesse spargendo zucchero o velo sul pandoro. Questo sopratutto nei social, dove se ne stanno belli belli , dietro una tastiera, nascosti dallo schermo e regalano in parole, gif, o emoticon, a destra e manca, baci, abbracci, dolci parole, tesoro, amore, gioia, bellezza, ti voglio bene… così, come viene viene. A Roma si direbbe “n’do coglio coglio”.

Mi chiedo, ma sanno davvero il significato intrinseco di quel che dicono, oppure li buttano lì così… alla rinfusa?

Se si trovassero veramente faccia a faccia con la persona, con una persona che praticamente non conoscono, avrebbero il coraggio di ripetere il tutto, parola per parola, gesto per gesto??

Avrebbero il coraggio di andare in giro per strada e rivolgersi a chi incontrano allo stesso modo?

No, non credo proprio! Se ne guarderebbero bene. Non ne avrebbero lo stesso coraggio.

Certo, ci possono essere diversi modi di espressione, un uso differente da regione a regione di alcuni termini, ma sù… siamo sinceri, trincerati dietro gli schermi sono tutti fighi o fighe e sopratutto… spigliati.

È una cosa che proprio non capisco, non riesco a dargli un senso, a capacitarmene e a digerire. Si può essere amichevoli con tutti, si può conversare e se necessario complimentarsi con chiunque, essere gentili e cortesi, pronti ad ascoltare, interagire e conversare. Ma per favore, lasciamo che quei termini propri di una vera e reale relazione affettuosa, amichevole o amorevole, restino in uso solo ed esclusivo per questo.

Non spargiamoli dappertutto senza senso e senza bisogno.

Tesoro, amore, gioia, bellezza, ti voglio bene scambiateveli con chi amate!

Datemi pure della retrograda bacchettona, gelosa o quant’altro, ma è davvero un modo di fare (in questo caso, di dire) che non riesco davvero a concepire.

Laura

Annunci

7 pensieri riguardo “L’uso delle parole…

  1. La gente parla a vanvera, sai quanta gente conosco che lo fa e sparge anche nella realtà i “Ti voglio bene” e tanti altri modi di dire? Fortuna che ci sono ancora – anche se in piccola parte – persone che dicono ciò che pensano davvero.
    Visto che ci sono ti auguro un sereno Natale (anche se sono qui per la prima volta 😀 )
    Ciao ciao, Emilio

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...