Se li ami…


…anche gli animali più ritrosi ti ameranno!

Vi presento le mie due tartarughe, o meglio, a dir il vero proprio mie non sono, son di mia figlia che le ha portate a casa otto anni fà. Son due maschi, figli della stessa nidiata. Hanno ormai 12 anni, si chiamano Pisolo e Speedy. Ma come tutte le mamme, alla fine siamo sempre noi ad occuparci degli animaletti che portano a casa i nostri figli, ci affezioniamo a loro… e loro a noi. Devo dire che le tartarughe non creano poi grandi disturbi, sono abbastanza autosufficienti, se hanno un bel recinto dove cibarsi anche delle erbacce, non chiedono molto. E se vai in vacanza non hai il problema di doverle laciare a qualcuno. Un pò d’insalata, qualche pezzettino di frutta, dei crostini apposta per loro che li riforniscono di vitamine e il gioco è fatto. Non puzzano, non sporcano, e non fanno rumore.

20170530_095210
Da sinistra, Pisolo e Speedy

Abbiamo dato loro questi nomi quando li ha portati a casa, perchè sui primi tempi Pisolo dormiva quasi sempre, mentre Speedy correva a destra e sinistra nel loro recinto. Forse dovevano solo ambientarsi, perchè ora sono l’esatto contrario… ma non potevamo saperlo in anticipo. Nonostante abbiano la stessa età crescono in modo differente, un pò come i bambini, e ognuno di loro ha il suo carattere. Pisolo è il più piccolino, è piuttosto dolce, gli piacciono le carezze… ha un piccolo handikap sul carapace, è leggermente schiacciato, forse anche da questo dipende la sua crescita rallentata. Speedy è molto più intraprendente, a volte anche più aggressivo, nonostante dorma molto di più del suo fratellino, a volte mostra il suo lato selvatico, ma anche lui non disdegna le carezze.

Quando si svegliano dal letargo (dormono sottoterra scavando nella loro casetta  da ottobre a metà marzo) sono sempre un pò intontiti e ritrosi, ma basta poco, forse riconoscono il suono della voce, non sò, eppure se mi avvicino e li chiamo mi vengono incontro. Come potete vedere nella foto sopra mangiano anche direttamente dalla mia mano.

20170530_095032Amo tutti gli animali, ma ritengo che ognuno di loro abbia il diritto di vivere in un luogo che sia consono, con persone che prima di prendere in considerazione l’idea di prendere un qualsiasi animale, siano sicure di volerlo veramente, e non solo per sfizio.

Mio figlio da piccolo desiderava un cane. A parte che durante la sua infanzia non avevamo un giardino, e la povera bestia avrebbe dovuto passare gran parte della giornata tra le mura di un appartamento, non ho mai realizzato il suo sogno. Ma non perchè non mi piacciano, assolutamente no, un tempo ne ho avuto uno anch’io… sò quanto amore e compagnia possano darti, ma sò anche quanto sia impegnativo, tra casa, lavoro quasi a tempo pieno, figli e tutto il resto… E non me la sono mai sentita di acconsentire a questo suo desiderio, non per cattiveria, ma solo perchè non mi sentivo più in grado di poterlo accudire come dovuto, dedicargli il tempo che meritava, e sapevo che un bambino rischia di lasciarsi prendere dalla foga del momento e poi, beh, poi tocca a noi adulti occuparci dell’animale. Ma ora mio figlio è grande, e un giorno andrà via da casa anche lui… probabilmente anzi quasi sicuramente, realizzerà il suo sogno, già ora mi porta a casa spesso peli di cane, perchè onuno che incontra si deve accucciare a coccolarlo… ma quando avrà il suo amico a quattro zampe sono certa che sarà ben consapevole dell’impegno importante che si assumerà.

Laura

Annunci

16 thoughts on “Se li ami…

  1. Troppo belle le tartarughine! L’inquilino del piano di sopra ne ha una acquatica che tiene sempre all’aperto e che questo inverno ha lasciato morire letteralmente dal freddo. Per questo sono d’accordo con te: se uno non ha voglia di tenerli davvero non può maltrattarli per uno sfizio.

    Liked by 1 persona

    1. Esatto! Noi un inverno che non potevamo farle dormire in giardino per via di un trasloco, le abbiamo tenute in un terrario creato apposta per loro in salotto, hanno saltato il letargo, in casa c’è troppo caldo, ma il veterinario ha detto che non hanno patito per nulla. E a noi non hanno dato nessun fastidio. Se uno vuole può prendersi cura di loro in qualsiasi modo. Basta volerlo.😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...