Interrogativi


Continuo a non capire…
Continuo a pensare che forse forse qualcosa non quadra in me… che sono assurda, e illusa e che forse rifiuto la realtà.

DownloadChe in fondo dovrei guardarmi bene allo specchio e convincermi una volta per tutte che sono giunta al bivio. Che non sono più una giovane donna (però io dentro di me, mi sento così… ancora piena di energia, di voglia di fare, di vivere alla giornata) ma che come tutti devo cominciare a pensare alla pensione, al non far niente, a non aver impegni impellenti.

A non voler a tutti i costi continuare a sbattermi dalla mattina alla sera costretta da orari fissi, a correre a destra e sinistra, ma ad avere la libertà delle persone che non devono più niente a nessuno e non devon più far niente.

A nessuno chi?? Fosse anche solo a noi stessi… perchè, noi non siamo nessuno??

Noi dobbiamo voler sempre il meglio per la nostra vita, e non sempre il meglio è lasciarsi andare. Io non sento che la mia vita sia a questo punto. Non sento di aver dato abbastanza , non mi fare di aver dato troppo e di dover adesso pretendere qualcosa indietro.

Io sento che ho ancora molto da dare e da dire, che rintanarmi e cullarmi nel dolce far niente, passeggiate, giri in bici, sdraiati a guardare il mondo e lasciare che i giorni scorrano senza un vero traguardo da raggiungere non è per me.

Io voglio ancora far parte di questo mondo, non voglio esserne solo spettatrice.

Voglio che i momenti del dolce far niente siano quei momenti attesi e agoniati, non la quotidianità.

Voglio sentirmi ancora apprezzata per quello che faccio, non invidiata per quello che non devo più fare.

Non sono ancora pronta.                                                              images

Eppure son circondata da gente che non pensa ad altro, che sogna ad occhi aperti, chiusi e quant’altro di poter smettere di lavorare, smettere di arrabbattarsi nei problemi quotidiani, nelle incombenze, scadenze, orari fissi… e (così dicon loro) finalmente “vivere”.

Mi piacerebbe poter condividere, ma non sono ancora arrivata a quel punto. E quindi continuo a scontrarmi costantemente con le loro idee che sono l’opposto delle mie.

Chi avrà ragione?

E se poi una volta iniziato quel “vivere” non ne fossero poi tanto soddisfatti?? Cosa faranno?
Download (1)

Boh!!!

Laura

Annunci

7 thoughts on “Interrogativi

  1. Tu vai avanti x il tuo sentiero e sentiti ogni giorno sempre più rinvigorita della tua voglia di vivere….io sarò come te perché finché c’è vita occorre avere fame e sete di vita e non di sonno..per quello ci sarà l’eternità quindi….passeggia corri ridi scrivi parla arrabbiati e urla se credi…vita è vita cara a qualsiasi età e con tutto rispetto chi non lo comprende forse non si è nemmeno accorto di essere nato.❤un abbraccio paola🌺🌹🏵🖒🖒🖒🖒

    Liked by 1 persona

  2. Ognuno ha le sue priorità.
    Dipende. Se una persona va in pensione, e desidera solo viaggiare, ben venga. Se per un po’ vuole stare col naso all’insù, anche.
    La vita è stupenda. Sono d’accordo. L’essenziale è trattarle sempre con rispetto!
    Un bacione, Laura❣

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...