Cos’è l’amicizia?


Oggi mi son svegliata con questa domanda, e prima di mettermi a scrivere ci ho riflettuto a lungo, ci son tanti tipi d’amicizia…

1ef74d75488af76bf7512e19b98950eb

quella che ti porterai per sempre dentro, qualsiasi cosa accada, ti seguirà per tutta la vita, farà parte della tua vita… quelle temporanee che lasceranno solo un ricordo, quelle virtuali, non sò se chiamarle amicizie, dovrebbero avere forse un altro nome, son incontri con persone che forse non avrai mai l’occasione di vedere faccia a faccia, che non guarderai mai negli occhi e non saprai mai se dicono davvero quel che pensano, o nascosti dietro una tastiera, raccolgono solo parole. Amicizia tra donne, amiche, confidenti, l’altra parte di te, quella che ti consiglia, ti sprona, ti scrolla quando sei insicuro, o ti tira via quando sei sull’orlo di un burrone e ti impedisce di cadere… E amicizia uomo donna, ecco questa è una di quelle forme di  amicizia che viene sempre guardata con tanto scetticismo, e un pizzico di malizia. Forse perchè non tutti riescono ancora a comprendere che ci possano essere delle meravigliose amicizie anche tra i due sessi senza necessariamente avere un interesse sessuale. Ci son amicizie interessate, quelle sono la peggior specie. Son quelle persone che una volta ottenuto il loro scopo si dileguano e non appena le cerchi hanno mille impegni. Rispondono a malapena e hanno il terrore che tu abbia bisogno di un favore.

Così ho cominciato a pormi delle domande su come dovrebbe essere un’amicizia, come riconoscere un’amicizia reale, e a fare un’analisi dettagliata sul mio modo di vedere e d’interpretare l’amicizia. Mi son chiesta:

  1. cosa farei io per quella persona che chiamo amica?
  2. come agire se mi chiedesse anche solo un pò del suo tempo?
  3. a cosa rinuncerei pur di non farle mancare il mio appoggio?
  4. sarei approssimativa, interessata, accorta, presente o farei finta di niente pensando solo al mio interesse, ai miei problemi, alle mie gioie?
  5. mi aspetto che gli altri facciano lo stesso con me?

Probabilmente è impossibile riconoscerla, non ci son manuali in merito, e bisogna ogni volta lasciarsi guidare dall’istinto, dal cuore. Purtroppo spesso si prendono delle grosse fregature, perchè ci son tanti che sono amici solo quando son loro ad avere bisogno di te, quando fai loro da cuscinetto ai loro problemi, quando ti utilizzano come divano dello spicologo per sfogare la loro rabbia e i loro dispiaceri. E tu sei li che ascolti, ascolti, cerchi di dare consigli, ti prendi carico dei loro dispiaceri e faresti di tutto per alleviare le loro pene. Ma poi, non appena hai tu bisogno di loro, fosse anche solo per il piacere di trascorrere qualche ora in compagnia che non sia necessariamente la compagnia della tua testa, quando hai voglia di scambiare due parole, sentire altre opinioni, confrontarti, allora in quel caso solo chi ti è veramente amico resta li ad ascoltarti, ti viene incontro e ti regala un pò della sua vita.

Forse son io che ho troppe aspettative, 099613cdcedbd5d7fa707130f2e7fe92forse ho troppa immaginazione, forse metto troppo cuore in quello che faccio, ci credo veramente e dò tutta me stessa e mi butterei nel fuoco, dò cieca fiducia e sarei pronta a fare qualsiasi cosa per le persone a cui dono la mia amicizia e una parte di me.

Alle mie domande posso solo rispondere così:

  1. per la persona che chiamo amica faccio qualsiasi cosa, mi ingegno, trovo qualsiasi soluzione pur di esserle d’aiuto, soffro con lei per i suoi dolori, e gioisco con lei per le sue vittorie. Son sempre pronta ad assumere il ruolo di cuscinetto se necessario
  2. non ho esitazioni, le regalo tutto il tempo a mia disposizione a discapito dei miei impegni. Per me, essere presenti quando un amico ti chiede aiuto è la base fondamentale, in qualsiasi ora del giorno e della notte, da un’amicizia non si và in vacanza, non si cambia aria, non si ci prende una pausa
  3. Rinuncio a tante cose, difficile elencarle ora, ma lascio da parte tutto il superfluo, tutto quello che può esser lasciato da parte, e anche se solo con un piccolissimo gesto,  magari un messaggio scritto anche alle ore più disparate ci sono, sono lì pronta a combattere al suo fianco
  4. Cerco di essere sempre presente, accorta, interessata. Faccio di tutto per tenere a mente cose che sò le farebbe piacere, m’informo sempre di tutto e sopratutto non faccio mai e poi mai promesse che sò in anticipo di non poter mantentere.
    Per me una promessa è un debito che deve assolutamente esser pagato, non esistono “poi lo faccio” lo si fà e subito, non esiste “non ho avuto tempo, ma lo farò” il tempo lo trovo, lo faccio uscire, lo invento
  5. Si me lo aspetto! Su questo non ho dubbi, perchè se io dò una parte di me, voglio anche riceverla in cambio, non voglio sentirmi dire “ti voglio bene” tanto perchè ci stava in quel momento, non voglio leggerlo in un messaggio solo perchè io sono stata presente e ho cercato di dare una mano. Voglio anch’io che mi sia dimostrato che quel ti voglio bene è qualcosa di reale e concreto. Non voglio scuse improvvisate, preferisco la verità nuda e cruda, detta in faccia, senza tanti rigiri. Lealtà, sincerità, voglia di esserci anche quando non si potrebbe. L’amicizia si dona, come l’amore, ma per continuare a vivere ha bisogno di essere curata, come si farebbe con un fiore prezioso. Non si può sempre prendere, bisogna anche dare.

Voi come la pensate in merito?

Annunci

7 thoughts on “Cos’è l’amicizia?

  1. Dalle mie parti si dice: “Amici e guardati”. Accade, non di rado, di cogliere delusioni in tema di amicizie, ma forse è perché attribuiamo facilmente tale definizione a persone che non conosciamo come dovremmo, e che forse non conosceremo mai a fondo. Si dice che un amico sia prezioso, ma è chiaro che bisognerebbe mettere i paletti su ciò che ci aspettiamo da lui e cosa siamo disposti a perdonargli, cosa che tu hai appena fatto. Buona giornata.

    Liked by 1 persona

  2. è una domanda che ci siamo posti un po tutti e vedo che già hai dato le giuste definizioni, consentimi però di aggiungere qualcosa sulle amicizie cosiddette virtuali (un termine che non mi piace molto)….io ho avuto la possibilità di conoscere dal vivo alcune di queste e ti assicuro che è stato bellissimo, me le porto ancora dentro…
    ti auguro una buona serata e un abbraccio a Zena 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Si hai ragione, non è un bel termine, ma fintanto che restano tali come le vorresti chiamare? È bella però l’opportunità che hai avuto. Una buona serata anche a te. Zena sempre nel cuore anche se mi è lontana… 😊

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...