Estratto da “Riflessi di noi”


Uno sguardo… un sorriso… un sospiro…

Possono essere tutto! Non servono mille parole per comunicare, non bisogna necessariamente far lunghi discorsi per far sentire quello che canta il cuore.

un-momento

Quando era cambiato il loro rapporto? Amanda se lo domandava di continuo…

Sulle prime era incerta, e voleva auto convincersi che fosse tutto frutto della sua immaginazione, nonostante alcuni segnali che Mac le aveva inviato e che le erano giunti alquanto chiari. Cercava sempre una scusa, una giustificazione, ma non c’era spiegazione…

…“Quando siete vicini a parlare sembrate rinchiusi in un altro mondo, vi ho osservato già parecchie altre volte, è bello che siate così affiatati, ma a volte viene da chiedersi se non ci sia altro sotto”…

batom-na-mala-beijo

dal mio romanzo…

http://www.leparchedizioni.com

https://www.amazon.it/Riflessi-noi-4-you-only-best/dp/8899741085/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1484000109&sr=8-1&keywords=laura+parise

Annunci

8 thoughts on “Estratto da “Riflessi di noi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...